Via Cervetto 42, 16152 Genova - Tel. 010 6515219 - Fax: 010 6513517 - email: geic83600c@istruzione.it

PROGETTI PER L’AMPLIAMENTO/ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA

 

 

Obiettivi

Azioni

Ricaduta classi

 

Potenziamento lingua:

-         trasmettere il piacere della lettura;

-         favorire la circolarità tra libro, mondo e costruzione della persona;

-         educare all’ascolto e alla convivenza;

-         illustrare i valori della pace, solidarietà, diritti sei popoli, dell’uomo e del bambino attraverso le storie;

-         fornire al bambino strumenti di conoscenza, anche visiva, del mondo contemporaneo e delle culture “altre”

Libriamoci

 

 

 

Infanzia, Primaria

 

 

 

Potenziamento ed. ambientale:

-         sviluppo coscienza ambientale;

-         implementare il ragionamento logico, matematico, scientifico attraverso il problem-solving;

-         costituzione di un orto e un giardino;

-         acquisizione di comportamenti nell’uso consapevole dell’acqua;

-         facilitare la conoscenza del ciclo dell’acqua;

-         riflettere sul proprio stile di vita.

Potenziamento linguaggi non verbali:

-         far conoscere linguaggi verbali e non verbali;

-         avvicinare ad esperienze relazionali con sé e con gli altri;

-         migliorare la comunicazione e la relazione;

-         favorire la socializzazione e lo scambio di esperienze.

Ambientiamoci

 

 

 

 

In fondo al mar

 

 

Dietro le quinte

 

 

Scrittura creativa

Primaria: adesione

 

 

 

 

Secondaria, II e III

 

 

Scuola Infanzia e Primaria

 

 

 

Classi terze secondaria

 
 

Potenziamento movimento, suono, immagine:

-         favorire la libera creatività;

-         mettere in contatto il bambino con il mondo emozionale proprio ed altrui.

Mus-e

 

Classi terze Ferrero, seconde Sbarbaro e Don Bosco, prima B e C Ferrero, prima Sbarbaro e prima Don Bosco.

 

Potenziamento orario scolastico:

-         allungamento dell’orario scolastico settimanale.

-         agevolazione esigenze familiari con organizzazione della frequenza in periodo di sospensione delle attività didattica.

Tempo lungo

 

Pausa didattica

 

I, II, III, IV C Primaria, Ferrero

 

Secondaria

 

Gestione didattica del Piano

-         funzionamento delle attività progettuali dell’Istituto;

-         coordinamento con i referenti;

-         aggiornamento del PTOF;

-         monitoraggio;

-         stesura progetto Autovalutazione;

-         RAV;

-         Piano di Miglioramento;

-         Stesura progetto Miglioramento.

Gestione didattica

 

Tutto l’Istituto

 

 

PARI OPPORTUNITÀ E PREVENZIONE DELLA VIOLENZA DI

GENERE E DI TUTTE LE DISCRIMINAZIONI

 

 

Obiettivi

Azioni

Ricaduta classi

Osservazione, Accoglienza, diagnosi precoce:

-         Osservazioni delle strategie di relazione coi pari e con gli altri sconosciuti;

-         Osservazione della relazione affettiva con le figure parentali;

-         Osservazione delle strategie di comunicazione;

-         Osservazione delle autonomie;

-         Osservazione della fase di sviluppo in cui il bambino si trova

Recupero e potenziamento delle capacità di scrittura;

-         sviluppo dell’autostima mediante attività creativa;

-         sviluppare l’abitudine alla logica, alla riflessione, all’analisi;

-         acquisire un metodo di lavoro strutturato;

-         consolidare conoscenze e uso delle strutture grammaticali.

 

 

Recupero vari ambiti disciplinari:

-         Motivare all’apprendimento offrendo modelli organizzati di lavoro;

-         Aumentare l’autostima;

-         Adottare il problem-solving

-         acquisire strumenti per il superamento delle difficoltà di apprendimento;

-         acquisizione degli obiettivi minimi di apprendimento previsti dall’Istituto;

-         rafforzamento dei prerequisiti e delle abilità di base;

-         favorire un clima positivo di apprendimento in piccoli gruppi;

-         programmare attività personalizzate significative;

-         offrire occasioni di progresso personale

 

Valorizzazione dell’ambiente scuola e quindi dello star bene imparando attraverso canali di apprendimento alternativi:

-         progettazione percorsi educativi e didattici che offrano opportunità di apprendimento attraverso le attività motorie e sportive;

-         istituire relazioni umane che facilitino, all’interno della scuola, il processo di insegnamento-apprendimento;

-         integrare le diversità;

-         integrare scuola e territorio per dare risposte significative ai bisogni culturali e sociali con il concorso di tutti gli operatori coinvolti nel sistema formativo;

-         prevenire l’insuccesso formativo;

-         Giornata sulla neve;

 

Recupero nello specifico:

-         segnalazioni possibili difficoltà per i DSA;

-         supporti compensativi e P.D.P.

 

Presa in carico situazioni contro i diritti alla persona:

-         monitoraggio situazioni sociali e familiari in collaborazione con il Distretto;

-         tempestiva segnalazione ai servizi;

-         informazione legislativa ai genitori;

-         sostegno agli adulti per la corretta segnalazione.

 

Cerchio Magico

 

 

 

 

 

 

 

 

“Mano in più”

- Primaria

- Inglese

- Matematica

- Italiano, storia, geografia

- Italiano

 

 

 

Sport

- Ambiente e sport

 

- Tornei scolastici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DSA E BES

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gruppo Abuso e maltrattamenti

 

Scuola Infanzia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scuola Primaria e Secondaria

Scuola Primaria e Secondaria

Scuola Primaria e Secondaria

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutto l’Istituto

 

 

AZIONE ECCELLENZE:

Potenziamento Inglese:

-         arricchire il lessico funzionale alla comunicazione quotidiana;

-         sviluppare la capacità di comprensione e produzione orali

-         superamento esame “Cambridge Ket”

Potenziamento linguistico:

-         avvio al latino

 

KET

FACILE EST

 

 

 

 

 

Secondaria III

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INCLUSIONE SCOLASTICA E SOCIALE

 

 

Obiettivi

Azioni

Ricaduta classi

Integrazione culturale:

-         Innalzamento tasso successo scolastico;

-         Potenziamento L2;

-         motivare all’apprendimento fornendo anche tecniche di un metodo di studio;

-         sviluppare l’espressione e la comunicazione;

-         favorire la comunicazione interpersonale e la collaborazione tra alunni sia della classe che di classi diverse;

-         educare alla legalità e alla convivenza democratica.

 

Integrazione Multiculturale

 

Infanzia e Primaria

-         Facilitare l’accoglienza e l’integrazione di alunni di culture diverse;

-         Fornire strumenti di competenze comunicative;

-         Valorizzare la cultura di provenienza;

-         Educare ad un metodo di confronto tra realtà culturali, sociali ed economiche diverse;

-         Prevenire il formarsi di pregiudizi e stereotipi nei confronti di persone e culture;

-         Educare ai diritti umani e alla pace;

-         Sostenere la narrazione come racconto di vita;

-         Sostenere il bilinguismo come ampliamento delle conoscenze culturali;

-         Corsi di alfabetizzazione per non italofoni

-         Italiano come L2

Insieme per un futuro più equo

 

 

Senza confini (Commissione)

 

 

ITL2

 

Primaria: III C

 

 

 

Secondaria

 

 

 

Secondaria

-         Integrazione alunni particolarmente deboli dal punto di vista relazionale

-         Sostegno al gruppo classe

-         Prevenzione Bourn-out

Gian Burrasca

Scuola Primaria

-         Sviluppo delPensiero divergente

-         Approfondimento differenze di genere

-         Sostegno al Pensiero creativo

Lo sguardo oltre

Scuola Primaria

-         Formazione docenti

-         Sportello

-         Screening

-         Protocollo accoglienza

-         Protocollo osservazione Infanzia

Dsa Bes

Istituto

 

CONTINUITA’ E ORIENTAMENTO

 

 

Obiettivi

Azioni

Ricaduta classi

Coordinaziomento azioni continuità

 

Continuità tra Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado:

-         Favorire una prima conoscenza con gli insegnanti della scuola di ordine diverso;

-         Conoscere la nuova organizzazione e gli ambienti della scuola dell’anno futuro;

-         Favorire l’integrazione degli alunni nella scuola di ordine successivo;

-         Promuovere un clima positivo di accoglienza;

-         Interventi di integrazione e accompagnamento al lavoro;

-         Acquisire competenze culturali di base;

-         Migliorare l’immagine si sé e degli altri;

-         Implementare la comunicazione e le relazioni tra gli altri a prescindere dalle condizioni psicologiche e familiari;

-         Porsi in modo efficace e creativo

Commissione

 

Continuità ed orientamento

 

Tutto l’Istituto

 

Infanzia, Primaria, Secondaria


Pubblicata il 11 gennaio 2016